Torta di pane al latte di mandorle

Immagine
Se vi siete chiesti cosa fare con il pane avanzato, la risposta è in questa Torta di pane al latte di mandorle, dalla consistenza "budinosa" e dal profumo irresistibile. Una volta andavano molto le torte di pane, poi questa buona abitudine si è persa a favore di dolci più elaborati, articolati, con molti ingredienti, ricchi di condimenti e di zuccheri. Invece questa torta di pane è buonissima, facile, salutare e con pochi ingredienti e soprattutto è ottima per riciclare il pane secco, perché in cucina è bene non buttare via nulla e riciclare per creare ottimi piatti. La torta di pane al latte di mandorle si prepara in un batter d'occhio scaldando il latte di mandorle, in modo da ammorbidire facilmente il pane secco e pochi altri ingredienti, tra cui un magnifico profumo di limoni, che fanno la differenza. Vediamo come procedere:

Torta di pane al latte di mandorle
Ingredienti:
350- 400 g pane raffermo200 ml latte di mandorle3 cucchiai di miele1 cucchiaio di olio di semi2 u…

Muffin limone e semi di papavero

Per chi ama il limone, questi muffin limone e semi di papavero sono una cosa meravigliosa, per tutti gli altri sono semplicemente strepitosi :D 
Per prepararli ho usato un burro vegetale di cui vi ho parlato già nell'articolo su " Come sostituire il burro nelle ricette ", si chiama ReOlì e mi piace molto per la sua duttilità. L'ho visto sugli scaffali del supermercato e sono stata subito incuriosita dagli ingredienti, poi la prova è andata alla grande, quindi mi sento di suggerirvi quello che per me è il migliore prodotto attualmente in commercio, almeno fino al momento in cui non ne troverò un altro che mi darà lo stesso risultato. 
Se frequentate il mio blog sapete che questa è la mia caratteristica, voglio essere libera di testare i prodotti in prima persona e suggerirveli per la buona riuscita del piatto; il motivo per cui, per esempio, sconsiglio di usare il latte di riso per creme e besciamelle e quello per cui consiglio una cosa invece di un'altra, è sempre lo stesso: la riuscita della ricetta
Comunque torniamo a noi e a questi splendidi muffin limone e semi di papavero: la morbidezza dell'impasto si sposa perfettamente con la croccantezza del seme di papavero e li rende unici. Vediamo come prepararli:

Muffin limone e semi di papavero


Ingredienti:


  • 3 uova
  • 170 g zucchero di canna
  • 150 g reolì o burro ad alta digeribilità con lattosio inferiore allo 0,01%
  • 160 g farina 00
  • 1 cucchiaino colmo di lievito
  • 50 g semi di sesamo
  • Succo e scorza di 1 limone


Procedimento:


  1. Montare le uova con lo zucchero fino a che saranno gonfie e spumose
  2. Sciogliere su fuoco basso il burro vegetale ( lo stesso se decidiamo di usare il burro ad alta digeribilità ) lasciarlo intiepidire ed aggiungerlo alle uova montate, amalgamando delicatamente per non smontarle.
  3.  Aggiungere il succo e la scorza del limone, infine la farina miscelata con il lievito.
  4. Quando l'impasto sarà cremoso e morbido, aggiungere i semi di papavero.
  5.  Infornare a 180° per circa 30-35 minuti, o fino a che uno stecchino, inserito al centro del muffin, non esca fuori asciutto. 
Con questi ingredienti otterremo circa 10 muffin.

Commenti

Posta un commento

Ti è piaciuta la ricetta? Fammelo sapere!

Post popolari in questo blog

Limoncello, ricetta amalfitana

Pane senza impasto, ricetta veloce

Mozzarella in carrozza senza uova